E manda quel messaggio!

Sai che continui a rimandare. Sai che devi farlo.

E’ in cima alla tua lista eppure, per qualche motivo, non riesci mai a farlo. Dici che non è il momento giusto, oppure che hai troppe cose da fare. Ma sai cosa? Oggi è il giorno.

E’ tempo di mandare quel maledetto messaggio.

E’ un messaggio di lavoro? Sei in ritardo su un progetto e non vuoi ammettere che era troppo? Pensi si dimenticheranno di te se non rispondi? Oppure pensi che ti serva solo ancora un po’ di tempo e tutti si sistemerà da solo? Beh, non importa qual’è la ragione.

Invia quel maledetto messaggio.

Magari è personale? C’è una persona a cui vuoi chiedere scusa? Oppure qualcuno con cui desideri riparare i rapporti? Vuoi finalmente organizzare una serata con gli amici? Oppure continui a rimandare quel viaggio che tanto desideri perché hai timore di chiedere giorni di ferie? Perfetto! Sai perché?

Perché oggi è il giorno in cui mandi quel maledetto messaggio.

La vita non è sempre facile. Ci sono persone che stanno cercando di realizzare cose magnifiche in questo mondo. E, mentre lavorano più intensamente, cercano piccoli spazi per divertirsi. E lo fanno mentre educano i propri figli, gestiscono le proprie finanze e pianificando il proprio lavoro. Il tuo procrastinare di certo non aiuta. Ma già lo sai…

Per cui, per favore, manda quel maledetto messaggio.

Mandare un messaggio email è facile. Tutti hanno uno smartphone o un computer e possono accedere alle proprie email in qualsiasi momento. Lo sanno che hai letto quello che ti hanno mandato e lo sanno che non hai risposto. Non sono idioti, per cui si stanno ponendo domande sul perché non gli hai risposto.

Ma eccoti qui, disperso nella negazione, a pensare “magari non si sono accorti” oppure “poi mi farò perdonare“.

Si, puoi. Basta che mandi quel maledetto messaggio.

Questo articolo è fatto per essere messo nei segnalibri ( premi CTRL + D ). Oppure per essere mandato e usato frequentemente. Usalo tutte le volte che ti serve, finché il lavoro è fatto1)e qual’è questo lavoro? Mandare quello stramaledetto messaggio che continui a rimandare. Stampalo se preferisci. Appendilo nel tuo ufficio.

Però, se ancora non hai mandato un messaggio, significa che questo articolo non sta funzionando e non ti sta motivando a mandare il messaggio adesso2)e no, non sto cercando di ipnotizzarti 😉 . Ma, alla fin fine, sei tu quello che deve mandare quel messaggio. Seriamente!

Sai esattamente di quale messaggio sto parlando.

Invialo. Adesso.

Note   [ + ]

1. e qual’è questo lavoro? Mandare quello stramaledetto messaggio che continui a rimandare
2. e no, non sto cercando di ipnotizzarti 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *